Il nutrizionista Pietro Migliaccio è morto

Il dietologo de “I Fatti Vostri” è stato stroncato da un malore improvviso. Aveva 86 anni ed era fra i massimi esperti italiani in materia.
Il nutrizionista Pietro Migliaccio, volto noto della televisione e dietologo de I Fatti Vostri, è morto a Roma all’età di 86 anni. «La sua scomparsa lascia un vuoto immenso», ha scritto su Facebook la conduttrice televisiva Barbara Palombelli, «50 anni di consuetudini familiari, affetto, amicizia, assistenza professionale e tanti momenti meravigliosi vissuti insieme. Lo ricorderò oggi in tv».

Il post su Facebook di Barbara Palombelli per la scomparsa di Pietro Migliaccio.VITTIMA DI UN MALORE IMPROVVISO

Migliaccio ha lavorato fino alla serata del 15 gennaio, quando ha accusato un malore improvviso ed è stato portato in ospedale. È deceduto a seguito della rottura dell’aorta. Specialista in Gastroenterologia, presidente emerito della Società italiana di scienza dell’alimentazione, era fra i massimi esperti in Italia di nutrizione ed era un sostenitore della dieta mediterranea contro gli eccessi delle diete estreme.

VOLTO NOTO DELLA DIVULGAZIONE

Nato a Catanzaro nel 1934, per oltre 25 anni Migliaccio è stato ricercatore dell’Istituto nazionale della nutrizione. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in ambito biochimico e nutrizionale, collaborava con la stampa e con numerose testate radiotelevisive per la divulgazione di temi riguardanti gli alimenti, la nutrizione e la salute.
Leggi tutte le notizie di Ultima ora su Google News oppure sul nostro sito Ultima ora.it