Wwf:41% fiumi italiani in cattivo stato

17.35
Il 41% dei fiumi italiani è al di sotto del buono stato ecologico.E’la denuncia del Wwf nella campagna “Liberiamo i fiumi”. Il 23,9% dei punti esaminati delle acque superficiali ha presenza di pesticidi e l’8,3% di quelle sotterranee ha concentrazioni oltre il limite.
Il segnale più preoccupante è la perdita di biodiversità:il 40% degli habitat e delle specie acquatiche hanno uno stato di conservazione “inadeguato”. La lontra, specie simbolo, sebbene sia aumentata fino a 600-800 esemplari è ancora vicina all’estinzione.

CategorieSenza categoria