Preso ex KKK, voleva colpire sinagoga

22.16
Pianificava un attacco a una sinagoga in Colorado, negli Stati Uniti, ma è stato arrestato dall’Fbi. Si tratta di un uomo di 27 anni, noto suprematista bianco: ha detto a un agente sotto copertura di voler avvelenare i membri della seconda sinagoga più antica del Colorado e di aver pagato un cuoco per mettere dell’arsenico nelle tubature dell’acqua della struttura: la Temple Emanuel a Pueblo.
L’uomo è un ex membro del KKK (Ku Klux Klan) e in passato aveva dichiarato che gli “ebrei meritano di morire”.

CategorieSenza categoria