Anna Mazzamauro a Vieni da Me: “Paolo Villaggio era cattivello. Una volta mi disse…”

Anna Mazzamauro a Vieni da Me
ROMA – Nella puntata di oggi, 23 gennaio, di Vieni da Me su Rai Uno, è stata ospite l’attrice Anna Mazzamauro, diventata celebre nel ruolo della Signorina Silvani nella saga di Fantozzi. Dopo aver raccontato diversi aneddoti della sua carriera d’attrice, la Mazzamauro ha messo in imbarazzo Caterina Balivo con una domanda: “Ma c’è davvero il caffè? Da casa mi chiedo sempre se ci sia davvero”. La conduttrice ha replicato subito: “Qui è tutto vero”.
Anna Mazzamauro ha sempre dichiarato di non essere una grande bellezza e così Caterina Balivo le ha detto che “non è vero che sei brutta. Ho visto un tuo pezzo agli esordi ed eri bellissima”. L’attrice allora ha prima ringraziato e poi replicato: “Mi ha portato bene non esserlo, perché se mi fossi rifatta non sarei qui”. C’è spazio anche per ricordo su Paolo Villaggio: “Era cattivello come tutte le persone intelligenti. Gli piaceva mettere a disagio gli altri con l’ironia. Una volta gli chiesi come mai, nonostante tanti anni di lavoro insieme, non fossimo mai diventati amici. Lui mi rispose “Perché io frequento solo gli attori di successo e ricchi”. “Ma siete andati a mangiare insieme, alla fine?” chiede la conduttrice: “No, perché altrimenti doveva pagare lui” risponde ironica l’attrice. 
L’attrice ha anche lavorato con Al Bano. Un uomo che secondo la Mazzamauro rappresenta l’immagine del matrimonio e della devozione ai figli: “Mi piace tantissimo, è un uomo affascinante. A me sono sempre piaciuti quelli che non ho potuto avere”. (fonte VIENI DA ME)

CategorieSenza categoria