SERENA WILLIAMS E WOZNIACKI FUORI A MELBOURNE

Il record di Margaret Court resta un tabù per Serena Williams, eliminata a sorpresa nel terzo turno degli Australian Open. Sul cemento del Melbourne Park che ospita il primo Slam della stagione, la 38enne americana cede a sorpresa per 6-4 6-7(2) 7-5 contro la cinese Wang Qiang, numero 27 del tabellone, e vede sfumare così la chance di conquistare il 24esimo Slam della carriera ed eguagliare il primato della tennista australiana. “Non posso giocare così, non è da professionisti”, recita mea culpa la Williams, che allo scorso Us Open aveva impiegato appena 44 punti per sbarazzarsi della Wang, concedendole appena un game. “Non pensavo che avrei perso dopo il secondo set, ho commesso troppi errori”, ha aggiunto Serena, sette titoli a Melbourne dove non usciva di scena così presto dal 2006, anche allora al terzo turno. Sul cemento australiano si chiude anche la carriera di Caroline Wozniacki, che lo scorso novembre aveva annunciato il ritiro al termine di quello che resta l’unico Major vinto in carriera. L’avventura della 29enne danese si chiude per mano della tunisina Ons Jabeur (7-5 3-6 7-5). “E’ stata una bella corsa – saluta commossa la Wozniacki – Ci sta che il mio ultimo match sia stato una battaglia di tre set e che si sia chiuso con un mio errore sul diritto, le cose su cui ho lavorato per tutta la mia carriera”. La Wozniacki, alla quale nel 2018 è stata diagnosticata un’artrite remautoide, esce così di scena con 30 titoli alle spalle, fra cui l’Open australiano conquistato due anni fa, e 71 settimane al vertice della classifica Wta. Per quanto riguarda gli altri risultati, tutto facile per la numero uno del mondo e beniamina di casa Ashleigh Barty, che regola per 6-3 6-2 Elena Rybakina, bene anche Petra Kvitova, finalista un anno fa, che spazza via per 6-1 6-2 Ekaterina Alexandrova. Fuori invece Madison Keys, numero 10 del tabellone, per mano della greca Maria Sakkari (6-4 6-4) mentre Alison Riske supera Julia Goerges 1-6 7-6(2) 6-2.
Fra gli uomini tutto facile per Novak Djokovic che raggiunge in scioltezza gli ottavi. Il serbo, seconda testa di serie, impiega appena 85 minuti per sbarazzarsi del giapponese Yoshihito Nishioka: 6-3 6-2 6-2 il finale, con un Nole quasi ingiocabile al servizio. Prossimo ostacolo l’argentino Diego Schwartzman, 14esimo favorito del tabellone, che ha eliminato Dusan Lajovic per 6-2 6-3 7-6(7). Agli ottavi anche l’ungherese Martin Fucsovics, che ha sconfitto l’americano Tommy Paul per 6-1 6-1 6-4.
(Ultima Ora).
L’articolo SERENA WILLIAMS E WOZNIACKI FUORI A MELBOURNE proviene da Ultima Ora.

CategorieSenza categoria